Nuovo Dodg “ Picolit”

Pubblicato sulla gazzetta ufficiale dell’8 aprile il decreto di riconoscimento

Dopo il ramandolo il Friuli Venezia Giulia ha la sua seconda DOCG e non poteva essere che il Picolit prodotto nella zona dei Colli Orientali del Friuli(COF). L’ambito riconoscimento è giunto a conclusione di un iter, durato oltre quattro anni.
Il primo brindisi augurale con il dolce e delizioso Picolit dei COF munito di fascetta Docg sarà possibile in occasione delle festività natalizie del 2007, quando saranno commercializzate le prime bottiglie della vendemia 2006, da cui prende avvio la prestigiosa denominazione. Per la sottozona Cialla bisognerà invece aspettare fino al primo settembre 2008.

La Scheda da tecnica
Denominazione : Colli Orientali del Friuli Picolit
Zona di produzione : include, intutto o in parte , il territorio di comuni della Provincia di Udine: Tacento, Nimis, Attimis, Faedis, S.Pietro al Natisone, Torreano, Povoletto, Cividale del Friuli, Premariacco, Prepotto, Buttrio, Como di Rosazzo, Manzano, S.Giovanni al Natisone,
Vitigni : la denominazione è riservata al vino ottenuto esclusivamente da uve del vitigno picolit proveniente da vigneti aventi, in ambito aziendale, la seguente composizione ampelografica : picolit per almeno l’85 per cento. Possono concorrere altre uve a bacca bianca idonee alla coltivazione nella regione in misura non superiore al 15 per cento con esclusione del treminer aromatico. Per la sottozona Cialla è invece presvista una composizione ampelografica del 100% a picolit. Tutti i vigneti della verietà picolit già uscruttu akk’albo della DOC colli orientali del Friuli vengono iscritti di diritto nell’albo della nuova denominazione.
Resa massima : 4 t per ettaro, La resa massima dell’uva in vino non deve essere superiore al 55% ossia 22 ettolitri per ettaro.
Affinamento : il vino può essere posto in commercio dopo il primo settembre dell’anno successivo a quello della vendemia. é consentita la vinificazione e/o l’affinamento in botti di legno.

Principali Caratteristiche organolettiche
Colore : giallo dorato più o meno intenso e vivace con tonalità ambrate nella versione riserva.casino onlinecasino onlinecasino onlinecasino online

Comments are closed.